Sabato, 11 Novembre 2023 13:48

 

Convegno di apertura organizzato nell’ambito del PRIN 2022  ‘BORDERLINE’

L’ibridazione della lotta alla criminalità attraverso misure non penali o di confine:

principi, regole, limiti e opportunità per un sistema di contrasto integrato

lunedì 20 novembre 2023 ore 09:00 - 19:00

Aula Giovanni Nocco, Campus Luiss Via Parenzo 11, Roma

 

 Locandina KoM PRIN BORDERLINE 20 novembre 2023 1 Pagina 1

 Locandina KoM PRIN BORDERLINE 20 novembre 2023 1 Pagina 2

 

REGISTRAZIONE PER PARTECIPARE IN PRESENZA

 REGISTRAZIONE PER PARTECIPARE DA REMOTO

 https://luiss.webex.com/weblink/register/r35070923d8bbcebfedcf460c4418436c

 

 Evento realizzato con il contributo del MUR nell’ambito del bando PRIN 2022, pubblicato con DD n.104 del 02-02-2022, progetto ‘BORDERLINE’, Codice Cineca 20227C3F48, Coordinatore Nazionale Prof. Antonio Gullo.

Finanziato dall'Unione europea – Next Generation EU.

 

 

Mercoledì, 25 Ottobre 2023 17:01


MANIFESTO FESTIVAL BENI CONFISCATI

 

 

Guarda il nostro video

 

 Festival dei beni confiscati 2023

Dal 27 ottobre al 2 novembre 2023 torna il Festival dei beni confiscati, la manifestazione organizzata con l'obiettivo di informare e sensibilizzare la cittadinanza sull’azione di contrasto alle mafie a Milano e sul riutilizzo dei beni sottratti al controllo e all'uso della criminalità organizzata.

La decima edizione, dal titolo “Capire la mafia per vincerla", propone diverse iniziative che prevedono il coinvolgimento di scuole e cittadini: incontri, attività sportive e momenti di confronto con i protagonisti della lotta alle mafie e con le associazioni che collaborano con il Comune alla gestione delle oltre 200 unità immobiliari.

Di seguito è possibile consultare il dettaglio degli eventi, suddivisi per giornate, oppure scaricare il programma completo.

Venerdì 27 ottobre

Scopri il Bene 
Alcuni dei Beni confiscati alle mafie aprono le porte agli studenti delle scuole superiori milanesi. Grazie alla collaborazione dei Volontari di Libera, gli studenti vengono a conoscenza delle realtà che grazie al lavoro degli Enti, tornano in piena luce.

Dove:

Casa Chiaravalle - via Sant’Arialdo, 69                                   
Lo Scrigno - via Curtatone, 12                                              
Mamme a scuola - via Varesina, 66                                           
Fondazione Archè - via Jean Jaures, 7/9                                       
Associazione Famiglie Sindrome di Williams - Via Mosé Bianchi, 71
Associazione Vittime Del Dovere - via Santa Marcellina, 4
Associazione Il Balzo - via Ceriani, 14

Dalle ore 9:30 – Itinerante tra i 7 beni confiscati

Sabato 28 ottobre

Mafie in Lombardia: Strategie e strumenti di contrasto
Corso di formazione di Antimafia Academy, promosso da WikiMafia, con l'obiettivo di ampliare la conoscenza e la consapevolezza sul fenomeno mafioso, con particolare attenzione alle infiltrazioni mafiose nell'economia e nella politica. Il corso è strutturato in tre moduli, per un totale di sei relazioni e 3 ore effettive di didattica.

Posti limitati. Partecipazione gratuita previa registrazione. Il programma dettagliato ed il modulo di iscrizione sono disponibili sul sito di WikiMafia.

Clicca qui per registrarti.

Dalle 9:30 alle 13:30 presso il CAM Garibaldi "Falcone - Borsellino" - Corso Garibaldi, 27

Beni Confiscati ed economia civile
Mercatino di prodotti realizzati all’interno di beni confiscati alle mafie: percorsi di economia civile. 
Con la partecipazione di: Opera in Fiore, Cooperativa Madre Terra, Terza Settimana, Consorzio Via dei Mille, Olinda, Cooperativa Terra e Cielo (per Libera Terra).

Dalle 14:30 presso Casa Chiaravalle - via Sant’Arialdo, 69

Dialogo e confronto con gli Enti Gestori che operano nei Beni confiscati nella dimensione dell’economia civile. 

dalle 15:00 alle 16:00 presso Casa Chiaravalle - via Sant’Arialdo, 69

Placchiamo la mafia 
Incontro e confronti tra squadre di rugby nel Centro Sportivo Iseo, riaperto dopo l’incendio di stampo mafioso del 2011.
Gli incontri di rugby, organizzati da Amatori & Union Rugby Milano, coinvolgono bambini e adulti.

Attività mini rugby
Alle 14:15 presso il Centro sportivo - via Iseo, 6-10


Le Curve e le infiltrazioni mafiose: dialogo e confronto sulla capacità di penetrazione della criminalità nelle tifoserie sportive.

Alle 16:00 presso il Centro sportivo - via Iseo, 6-10

Inizio partita Old rugby 
Alle 17:15 presso il Centro sportivo - via Iseo, 6-10

Terzo tempo
Nel classico spirito rugbista, un momento ludico di chiusura della manifestazione.

Alle 18:30 presso il  Centro sportivo - via Iseo, 6-10

Diritti Inviolabili: Storie di migranti e altri esclusi

Dalle 18:00 presso la sede del bene confiscato - via Curtatone, 12

Lunedì 30 ottobre

La Mafia dopo Matteo Messina Denaro 
Dalle stragi dei corleonesi al silenzio. Da Totò Riina a un’organizzazione senza più capi.
Cosa nostra ha vinto o ha perso? Dialogo con gli studenti delle Scuole superiori di Milano, che durante l’anno partecipano a percorsi di conoscenza dei Beni confiscati alle mafie, ed esperti cronisti delle vicende legate alle infiltrazioni mafiose nel tessuto politico, imprenditoriale e civile in Lombardia.

Alle 10:00 presso Teatro Parenti - via Pier Lombardo, 14

Martedì 31 ottobre

Aperitivo al Balzo 
Nel cuore di Baggio per conoscere l’esperienza dell’Associazione che, all’interno dei beni confiscati, porta avanti iniziative ed attività dedicate al mondo della disabilità.

Alle 18:00 presso la sede del bene confiscato - via Ceriani, 14

Giovedì 2 novembre

Nuove strategie per i beni confiscati: che cosa sapere, che cosa capire
Momento di riflessione con il supporto di magistrati, dell’Agenzia beni confiscati, del nostro Comitato antimafia indirizzando l'iniziativa sull'analisi della legge in vigore: quali le eventuali aree di miglioramento alla luce dell'esperienza esperita dall'entrata in vigore della legge. 

Intervengono: 

  • Lamberto Bertolé, Assessore Welfare e Salute del Comune di Milano
  • Nando Dalla Chiesa, Presidente Comitato Antimafia Comune
  • Rosario Pantaleo, Presidente Commissione Antimafia Consiglio Comunale
  • Mattia Abdu Ismahil, Presidente Municipio 1 
  • Bruno Corda, Direttore Agenzia Nazionale Beni Sequestrati e Confiscati
  • Simona Ronchi, Direttrice Agenzia Beni Confiscati Milano 
  • Stefania Pellegrini, Professoressa Ordinaria Università di Bologna 
  • Tatiana Giannone, Responsabile Nazionale Beni Confiscati Libera
  • Roberto Bellasio, Dirigente Agenzia Beni Confiscati.
     

Alle 16:00 presso la sala consiliare Municipio 1 - via Guglielmo Marconi, 2

Domenica, 14 Maggio 2023 20:26

 UILP_LOGO_PNG.png

fiera_del_credito_ARANCIO.jpg

 fiera_del_credito_evento_n_1.png

 

09:15 – 10:30

Incontro con la politica, il credito come motore di sviluppo del Nostro paese,

possibile spinta alla nascita di nuovi progetti


Assessore Marco Alpone
, Vice Presidente della Regione Lombardia
Cosimo Cordaro
, Direttore Editoriale 4Business Editore
On. Emiliano Fenu
, Commissione finanze – Camera dei Deputati
On. Paola Frassinetti
, Sottosegretario di Stato al Ministero dell’ Istruzione e merito
Sen. Massimo Garavaglia, Presidente 6° Commissione permanente bilancio*
Sen. Antonio Misiani
, Vice Presidente della 5° Commissione permanente (bilancio) – Senato
On. Marco Osnato
, Presidente Commissione finanze – Camera dei Deputati
On. Cristina Rossello
, Deputato della Repubblica Italiana – Avvocato
Modera: Antonio Uva, Delegato UILP Settore Legalità processi innovativi per le libere professioni, esperto in Cyber Security – Protection of Digital Communication

*In attesa di conferma

Domenica, 14 Maggio 2023 19:59

La UILP

UNIONE ITALIANA LIBERE PROFESSIONI

presenta

  fiera_del_credito.jpg

 

 

LA FIERA DEL CREDITO è un appuntamento importante per un adeguata formazione per tutte le aziende ed i professionisti che operano nel settore credito. Gli Avvocati ed i Commercialisti non hanno mai rinunciato al ruolo di protagonisti nella piattaforma del credito a 360 gradi ed alla relativa evoluzione del settore del credito e per creare nuove opportunità di lavoro. La quarta edizione si tiene presso  Maxi Via Moncucco, 35 (MM2 Famagosta), il più grande open space milanese, su 10.000 m², 7.000 coperti e 3.000 outdoor, due giornate di formazione, di confronto ma anche occasione per nuove idee per lo sviluppo del settore.

 Per creare questi presupposti, abbiamo inserito Fiera del Credito 2023 all’interno di un nuovo format, Credit Week, “la Settimana del Credito” al Superstudio Maxi di Milano dal 22 al 26 maggio. Un ampio palinsesto di eventi, convegni e tavole rotonde per approfondire i principali temi di attualità del comparto e per riservarci più tempo per incontrarci, conoscerci, confrontarci, condividere SINERGERE.

Per la QUARTA edizione di Fiera del Credito i focus formativi gratuiti in programma sono 48; saranno tenuti da aziende, associazioni, professionisti del settore, Avvocati e Dottori Commercialisti ed Esperti contabili che operano nel campo del credito.

Considerato il successo dell’ ultima edizione, Fiera del Credito 2023 vuole puntare ancora più in alto e ha deciso di farlo anche attraverso un programma denso e ricco di appuntamenti interessanti, 48 focus, oltre 120 relatori, 4.390 visitatori (della precedente edizione) in due giorni su temi specifici in materia del credito.

In apertura della “FIERA DEL CREDITO” il giorno 23 maggio alle ore 9,15: Incontro con la politica, il credito come motore di sviluppo del Nostro paese, possibile spinta alla nascita di nuovi progetti”.

Evento a cui il CNDCEC riconosce 16 crediti formativi per i Dottori Commercialisti ed Esperti contabili accreditato all’ Ordine degli Avvocati di Milano 2 CF.

Fiera del Credito 2023 guarda alla SINERGIA per la crescita delle aziende e dei Professionisti Avvocati e Commercialisti del nostro Paese: l’appuntamento è per il 23 E 24 giugno 2023 presso Superstudio Maxi di Milano Via Moncucco, 35     (MM2 Famagosta).

Fiera del Credito è pronta a tornare per la QUARTA volta: aziende, manager, avvocati, commercialisti, esperti e associazioni del settore del credito tutti insieme in un unico grande palcoscenico.

Due giorni di full immersion, il 23 e il 24 maggio 2023, un programma fitto di appuntamenti di formazione specifica per i professionisti, convention, focus e seminari, impreziosito dalla presenza di grandi ospiti nazionali ed internazionali.

Il tema dell’edizione 2023 è sinergia, la grande sfida per il settore, per migliorare l’efficienza dei servizi offerti e soddisfare le nuove esigenze dei consumatori.

Nel corso dei focus tematici per la formazione, che si alterneranno durante l’evento, ampio spazio anche agli altri temi caldi del momento. Si parlerà del mercato del credito post-pandemia, la piattaforma del credito a seguito della guerra e dei fattori geopolitici, di digitalizzazione, tecnologia e dati, di intelligenza artificiale e automazione dei processi, ma anche formazione, crescita, smart working, nuovi modelli di business e sostenibilità. L’ingresso all’area espositiva ed ai focus tematici è gratuito.

Si terranno anche due main conference, ACMI Day e Credit Innovation Day.

Dopo il successo delle precedenti edizioni già accreditate dagli Ordini professionali, Ordine degli Avvocati di Milano e Ordine dei Dottori Commercialisti ed esperti contabili di Milano, Fiera del Credito cresce e innova a sua volta, per continuare ad essere uno degli eventi di punta per il settore; coinvolgendo l’intera filiera del credito, dalla prevenzione, alla gestione, al recupero, e i vari segmenti di mercato, credit manager, banche, finanziarie, società di consulenza, intende portare all’interno dell’evento i concetti di consapevolezza e cooperazione tra i vari professionisti, specializzati ognuno nei propri ambiti di riferimento. Perché sinergia nel settore del credito significa anche questo: mettere insieme idee e competenze specifiche per costruire una visione comune, che guidi le aziende e le imprese italiane e i Professionisti verso il futuro, tracciato anche da Avvocati e Commercialisti.

  • Formarsi e aggiornarsi sulle novità del settore

Un programma ricco di incontri: 48 focus, 120 relatori, 2 main conference (ACMI Day e Credit Innovation Day). Il tema dell’evento è sinergia. Come è cambiato il settore in questi ultimi anni? Cosa dobbiamo aspettarci in futuro? A raccontarcelo saranno i protagonisti di Fiera del Credito 2023.

  • Incontrare clienti “vecchi” e nuovi

Un’occasione imperdibile per incontrare i tuoi clienti, risaldare “vecchi” rapporti, ma anche per costruire nuove relazioni e partnership.

  • Valorizzare il proprio business

Fiera del Credito riunisce le migliori aziende e professionisti del settore e rappresenta il punto d’incontro privilegiato per costruire nuove relazioni commerciali, per mettere in evidenza le proprie abilità e competenze, i propri servizi e prodotti, e la capacità di aver saputo innovare anche in questo periodo complicato.

  • Scoprire nuovi prodotti e servizi

Oltre 70 aziende, tra espositori e sponsor, hanno deciso di aderire a Fiera del Credito 2023 su 10.000 mq di esposizione. Ognuno di loro porterà la propria esperienza, ma soprattutto nuovi prodotti e servizi destinati a cambiare le regole del mercato. L’evento è il contesto ideale per promuove il cambiamento e guardare al futuro.

  • Confrontarsi e crescere

Chi ha organizzato questo evento ha a cuore innanzitutto una cosa: mettere insieme le persone. Favorire il dialogo e il confronto, promuovere la partnership e il networking, costruire relazioni sane e profittevoli. In una sola parola, CRESCERE, e di conseguenza supportare la crescita e lo sviluppo economico del nostro Paese, in un momento così delicato, in cui l’unione fa la forza e lo scambio di idee può dare un grosso contributo al cambiamento grazie a tutte le aziende del settore, Avvocati, Commercialisti ed i Professionisti del futuro.

A sostegno dell’evento ci sono le principali associazioni per il coordinamento della formazione nel comparto del credito, quali UILP UNIONE ITALIANA LIBERE PROFESSIONI, ACMI, AITI, ANALISI BANKA APS, ANDAF,ASSILEA, ASSIFACT, UNIREC, ITALIAFINTECH, ANC, UNI, WINNING WOMEN INSTITUTE, ARTE, ASSOFINTECH, con due giorni per incontrarsi e per far luce sulle nuove opportunità di lavoro.

Anche quest’anno Fiera del Credito ha ricevuto il patrocinio della Regione Lombardia, e delle Università ed in particolare, Università Cattolica, Liuc Università Cattaneo, Politecnico di Milano, European School of Economics, dell’ Ordine degli Avvocati di Milano, dell’ Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Milano.

 

23 e 24 maggio: Fiera del credito – Sinergie per il settore del credito
Orario Fiera del Credito: dalle 9.00 alle 18.00 in presenza.

Fiera del Credito – 23 e 24 maggio dalle 9.00 alle 18.00

PROGRAMMA

? Auditorium

? 23/05/2023

09:00 Cerimonia di apertura IV edizione Fiera del Credito

Credito e Sinergie

?09:15 – 10:30 Incontro con la politica, il credito come motore di sviluppo del Nostro paese, possibile spinta alla nascita di nuovi progetti
Assessore Marco Alpone
, Vice Presidente della Regione Lombardia
Cosimo Cordaro
, Direttore Editoriale 4Business Editore
On. Emiliano Fenu
, Commissione finanze – Camera dei Deputati
On. Paola Frassinetti
, Sottosegretario di Stato al Ministero dell’ Istruzione e merito
Sen. Massimo Garavaglia, Presidente 6° Commissione permanente bilancio*
Sen. Antonio Misiani
, Vice Presidente della 5° Commissione permanente (bilancio) – Senato
On. Marco Osnato
, Presidente Commissione finanze – Camera dei Deputati
On. Cristina Rossello
, Deputato della Repubblica Italiana – Avvocato
*In attesa di conferma
Modera: Antonio Uva, Delegato UILP Settore Legalità processi innovativi per le libere professioni, esperto in Cyber Security – Protection of Digital Communication

?10:30 – 11:00 Keynote Speech – Credito: mercati, operatori e investitori, stato dell’arte e uno sguardo al futuro

Michele Thea, Partner | Europe West NPE Leader –  EY Advisory SpA

?11:00 – 12:00 Gestione del credito: un ecosistema in continua evoluzione 
Marco Cozzi, Country Manager Italia – Qualco
Emiliano Lazzaro, Adjunct Professor – Luiss Guido Carli
Nadia Pesce, Credit Manager – ENI gas e luce 
Giuseppe Piano Mortari, Direttore Operativo – ASSOFIN
Gianluca Maria Pompili, Direzione Credito Anomalo – BPER Banca SpA
Livio Schmid, Responsabile Istituzioni Finanziarie – Gruppo Cassa depositi e prestiti

?12:00 – 12:30 Keynote Speech: Tecnologia, Business Intelligence & Big Data a supporto del Real Estate

Giada Marino, Head of Advisory & Valuation – idealista/data

?12:30 – 13:30 Real Estate: andamento del settore immobiliare, prospettive e sinergie con il mondo del credito
Gianluca De Simone
, Co-founder & CEO – Recrowd
Paola Dezza
, Vice Caporedattore dell’edizione del Lunedì e responsabile del Real Estate per l’intero gruppo Il Sole 24 Ore
Massimiliano Morana
, CEO – NPLs RE_Solutions S.r.l.
Fabio Previtali, CEO – UniCredit Leased Asset Management SpA – UniCredit Group SpA

?14:30 – 16:00 Donne in finanza: più inclusione, meno gender gap
Manuela Donghi
, Giornalista economica e Scrittrice
Laura Grassi, Head of Fintech & Insurtech Observatory – Politecnico di Milano
Marcella Loporchio, Diversity & Inclusion Consultant, LinkedIn Top Voices gender equity
Laura Oliva, CEO – ekuota.com, Non Executive Director Banca Mediolanum e LU-VE
Paola Corna Pellegrini, Presidente – Winning Women Institute

Moderatrice: Debora Bionda, Caporedattrice CreditNews

?16:00 – 17:30 La Circolarità delle Professioni
Nevio Boscariol
, Presidente AITI
Roberto Daverio, Segretario Generale ACMI
Paolo Fanti, Vice Presidente Sezione Emilia Romagna – Membro del Consiglio Direttivo Nazionale ANDAF
Franco Fontana, Business Assurance South Europe Services & Person Certification Manager and delegated to UNI commissions – Intertek 
Giacomo Riccio, Technical Project Manager UNI
Carmine Scoglio, Vice Presidente – ANDAF, Responsabile Bilancio, Amministrazione e Fiscale Terna SpA
Moderatore: Alessandro Ruocco, Redattore CreditNews



? Auditorium

? 24/05/2023

Acmi Day – I Credit Manager: “Supereroi” che possono dare al credito “due vite” o ridurlo “in cenere”

Come i Credit Manager possono influenzare il destino di un’azienda

La partecipazione dà diritto a 5 crediti formativi come previsto dalla legge 4/2013 e dalla Prassi di riferimento UNI/PdR 44:2018

?09:00 – 9:45 Registrazione & welcome coffee

?09:45 – 10:00 Apertura a cura di Alberto Cotti, Presidente ACMI, Maria Silvestri, Vicepresidente ACMI e Roberto Daverio, Segretario Generale ACMI

?10:00 – 10:30 Pagamenti commerciali tra inflazione e instabilità internazionale a cura di Niccolò Zuffetti, Marketing Manager Cribis D&B Srl

?10:30 – 11:00 Il codice della Crisi d’Impresa e dell’Insolvenza: le nuove opportunità delle procedure concorsuali a cura di Angela Tiriticco, Socia di Ovema sas di A. e M. Tiriticco & C

?11:00 – 11:30 Tavola rotonda – Order-to-Cash Ottimizzato: il successo più bello è quello condiviso. L’esperienza di Bosch Rexroth a cura di Riccardo Signori, Business Development Manager O2C, Esker Italia Srl e con la partecipazione di Daniela Biasco, Credit Manager in Robert Bosch Rexroth;

?11:30 – 12:00 Credito e Sostenibilità a cura di Fabrizio Negri, Amministratore Delegato di Cerved Rating Agency

?12:00 – 12:30 Cash Governance: la connessione tra Credit Manager e Tesoriere a cura di Andrea Messiga, Product Manager Gruppo Formula SpA

?12:30 13:00 Tavola rotonda: L’importanza della ‘gestione dell’incertezza’ nel mondo Finance con la partecipazione di: Daniel Talens, CEO Alessi; Andrea Ferrari, Head of Decision Support & Corporate Controller del Gruppo Nestlè e Anna Ghione, CFO in Bosch Rexroth

?13:00 – 14:30 Networking Lunch per tutti gli Associati ACMI

?14:30 – 15:15 Tavola rotonda: Riconciliazione Smart per le Utilities. Come il Machine Learning applicato alla riconciliazione degli incassi aumenta le performance e produce valore: il caso MM a cura di Piero Pogliani, Data Matching Solutions Specialist Piteco SpA, con la partecipazione di Rossella Loi, Responsabile Commerciale del Servizio idrico MM

?15:15 – 16:00 Tavola rotonda: Il Credit Management ed il Credit Manager come ruolo trasversale nello sviluppo di carriera e nel percorso professionale, con la partecipazione di Francesco Bollazzi, Professore alla LIUCC Università di Castellanza; Claudio Giannotti, Professore alla LUMSA Università di Roma; Giampiero Greco, Credit Director Gi Group; Gianluca Marcolongo, Credit Manager Interpolimeri; Luca Maestri, Credit Manager Cantine Riunite & Civ; Armelina Martika, Business Owner-Fieldwire Project Hilti

?16:00 – 16:30 Conclusione lavori


? Focus

? 23/05/2023

Aula 1

10:00 – 11:30 Il complesso mondo del credito (banche, filiera, clienti finali) nelle utilities: la visione e le proposte di ARTE
Laura Caparvi,
Vice Presidente ARTE – CEO Umbria Energy
Marco Ferraresi, Presidente ARTE – CEO Arcadia Italia
Alessia Lubrano, Responsabile tavolo regolatorio ARTE – Legale Optima Italia
Diego Pellegrino, Portavoce ARTE – CEO Eroga Energia
Moderatore: Alessandro Demo, Business Development & Credit Manager Kauri Utilities

11:30 – 13:00 Riforme e regole nella gestione degli NPE

14:00 – 15:30 Oltre il dato: leggere e interpretare l’informazione
Paola Marinacci
, CEO – Business Defence
Prof. Gabriele Deana, Docente di Econometria e Macroeconomia – Università Bocconi

16:00 – 17:30 Recupero crediti nel lending crowdfunding immobiliare e il processo di ipoteca a garanzia dei futuri investimenti
Massimo Traversi,
CPO & Co-Founder Recrowd
Mirko Frigerio,
Direttore Generale – Noomery

Aula 2

09:30 – 11:00 Rapporto Banca e Impresa: i sistemi di garanzia che tutelano le parti per un’economia sostenibile
Luca La Ragione
, Responsabile Sviluppo Business Unit Strumenti di garanzia e agevolazioni – Fondo Centrale di Garanzia ex L. 662/96
Giuseppe Andrea Tateo, Amministratore Delegato – Commerfin Scpa
Federico Rossi, Managing Partner and Co-Founder – RBHQ Srl
Moderatore: Nevio Boscariol, Presidente – AITI

11:30 – 13:00 Strumenti di pagamento: lo scenario attuale e le prospettive  
Gianbattista Baa, Head of digital payment – Intesa Sanpaolo SpA
Piero Candela, Head of Europe Business Development – Alipay+
Jacopo Fracassi, BIS HUB | Osservatorio Blockchain & Web3 | Osservatorio Innovative Payments | Osservatorio Realtà Aumentata & Metaverso – Politecnico di Milano 
Cinzia Paterlini, Direttore del dipartimento di ricerca qualitativa – Teleperformance Knowledge Services
Moderatore: Cristiano Motto, CoFounder – Fintastico

14:00 – 15:30 ESG, le scelte sostenibili delle aziende e del credito
Paolo Boccardelli
, Componente del Consiglio di Amministrazione – Gruppo BPM; Professore Ordinario di Economia e Gestione delle Imprese e Strategie d’Impresa – Università Luiss
Alfredo Fineschi, CEO & Founder EthicalFin NPL Srl
Cosimo Panareo, Amministratore – Crediti e Finanza Business Information Srl
Demis Todeschini, ETF Sales Italy – Franklin Templeton
Marco Torsello, Presidente Resilience Srl – Spin-off approvata dall’Università degli Studi della Tuscia
Moderatore: Alessandro Ruocco, Redattore CreditNews

16:00 – 17:30 Come concedere credito in tempi di incertezza
Nicola Colacino
, Senior Compliance Manager – Opyn
Gianfranco Vento
, CEO – Cassa di Risparmio di San Marino

Aula 3 INNOVATION HOUSE

09:30 – 11:00 Fintech e strumenti di finanza alternativa per le pmi: a che punto siamo in Italia?
Giovanna Dossena,
Presidente di AVM Gestioni e Professore Ordinario – Università di Bergamo
Federica Maccaferri,
Senior Partner – Fondo Italiano d’Investimento SGR
Matteo Tarroni
, Co-Founder & CEO Workinvoice e Vicepresidente – ItaliaFintech
Moderatore: Alessandro Ruocco, Redattore CreditNews

11:30 – 13:00 NPE: le innovazioni tecnologiche a servizio del credito

14:00 – 15:30 Open banking: opportunità per operatori e aziende
Salvatore Corigliano
, Director Transformation FS – PwC Italy
Daniele Zini, Business Development Director – Powens

16:00 – 17:30 Data protection e Cyber Security: la tutela della privacy nella filiera del credito
Piero Provenzano
, Direttore operativo – RP Advisor Srl

Aula 4 INNOVATION HOUSE

?12:00 – 13:00 Blockchain: applicazioni e potenzialità nel mondo della finanza
Andrea Berruto
, Consultant – Karuna Ethical Blockchain Advisory, FinTech and Crypto-asset Lawyer
Marco Crotta, Blockchain Expert
Paul Renda, CEO Miler Group | CEO Spartan Tech | Presidente Gruppo Giovani – Assolombarda
Giacomo Vella, Direttore dell’Osservatorio Blockchain & Web3 – Politecnico di Milano
Moderatrice: Debora Bionda, Caporedattrice CreditNews

?17:00 – 18:00 Artificial Intelligence, sarà l’anno delle applicazioni in finanza?
Stefano Martinazzo
,Head of Forensic Accounting, Internal Audit & Litigation DepartmentAxerta SpA
Gian Domenico Mosco
, Professore – LUISS Guido Carli
Marco Pagani
, Founder and CEO – WizKey.io
Salvatore Providenti, Componente Commissione Tecnica del Fondo Indennizzo Risparmiatori banche in liquidazione – MEF
Massimo Ruffolo, CEO & Founder – Altilia
Moderatrice: Debora Bionda, Caporedattrice CreditNews

? 24/05/2023

Aula 1

09:30 – 11:00 Investire nei crediti deteriorati: criticità e vantaggi 
Giuseppe Cavallaro
, Avvocato e Docente in materia di NPE – Luiss Business School
Salvatore Smeriglio, Director (NPEs – SPECIAL SITUATIONS) – CEO Kervis Credit Management presso Kervis Asset Management SpA
Giovani Galvani, Analyst – Developed Markets Special Situations – Blue Bay Asset Management

11:15 – 13:30 Intelligenza artificiale e credito – I Professionisti del futuro
Antonino La Lumia
Presidente dell’ Ordine degli Avvocati di Milano*
Marcella Caradonna, Presidente Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Milano
Maddalena Arlenghi, Consigliere Ordine degli Avvocati di Milano Presidente commissione diritto bancario

Chiara Valcepina, Delegato Commissione Nazionale UILP Avvocati - settore legalità – Esperto sviluppo libere professioni - Consigliere Regione Lombardia
Luca Salati, Delegato Commissione Nazionale UILP Avvocati - settore Ausiliari del Giudice - Esperto in procedure esecutive

Antonio Caterino Consigliere Ordine degli Avvocati di Milano Presidente commissione innovazione.

Antonio Uva, Delegato Commissione Nazionale UILP Avvocati e Dottori Commercialisti - Settore Legalità processi innovativi per le libere professioni, esperto in Cyber Security - Protection of Digital Communication
*in attesa di conferma

14:00 – 15:30 GenZ e lavoro: cosa chiedono le nuove generazioni?
Giorgia Cendron, Head of Connections – Pack
Donatella Lorato, Head of Business Development, Milan Campus Director, Rome Campus Director – European School of Economics
Fabio Salvi, Team Lead People Partner Italy and Black Sea – FlixBlus/Itinerly
Isaia Laudi, People and Culture Manager – Gility (CDP Venture Capital e BPER Banca)

16:00 – 17:30 Sostenibilità, mercati finanziari ed economia globale, quale sarà il futuro?
Augusto Liani
, Referente Non Profit ed Enti Ecclesiastici – UniCredit SpA
Luca Rossi, ESG in M&A | ESG Strategies | ESG Advisory – Ramboll

Aula 2

09:30 – 11:00 Sinergie finanziarie: il mercato del futuro

11:30 – 13:00 Intelligenza Artificiale e Debt Collection: casi d’uso ed esperienze reali di ottimizzazione delle campagne
Andrea Baiocco
, Country Manager Italia & Spagna – BigProfiles
Marco Grani, Head of Customer Success – BigProfiles

14:00 – 15:30  NPL: gestione e soluzioni di mercato
Filippo Maria Bruni
, Head of NPL Segment – Intrum
Katia Mariotti, Chief NPL Officer – Banca Ifis SpA
Teresio Testa, Chief Lending Officer – Banco BPM 
Moderatore: Giuseppe Cavallaro, Avvocato e Docente in materia di NPE – Luiss Business School

16:00 – 17:30 UTP e crisi: l’impegno a sostenere le aziende
Giuseppe Cavallaro
, Avvocato e Docente in materia di NPE – Luiss Business School
Gianluca De Martino, Managing Director – UniCredit SpA
Francesca Giani, Head of UTP Management – ARECneprix
Riccardo Marciò, Responsabile Area NPL – Banco di Desio e della Brianza SpA

Aula 3 

09:30 – 11:00 Crediti deteriorati: l’importanza del mercato secondario

11:30 – 13:00 Le PMI alla (ri)scoperta del factoring
Andrea Berna
, Responsabile Rete Commerciale Italia – Banca Ifis SpA
Giorgio Graziani, Responsabile B.U. Factoring e Crediti Fiscali – Banca Progetto SpA
Silvia Massaro, Head of Business Solutions – SACE FCT – Gruppo SACE
Andrea Paschina, Direttore Crediti – Clessidra Factoring SpA
Alessandro Ricco, Director, Head of Trade & Working Capital Italy – Barclays Bank Ireland plc

14:00 – 15:30 Overview sulla direttiva europea NPL (Credit Servicers and Purchasers)
Roberto Borrelli
, Consigliere – UNIREC
Giuseppe De Simone, Co-Responsabile Dipartimento di Diritto Bancario e Finanziario – Studio legale Gianni & Origoni

16:00 – 17:30 La Finanza di domani: il ruolo del Commercialista nell’accesso al Sistema Finanziario
Introduzione: Miriam Dieghi, Vice Presidente – ANC
Accompagnare le PMI nell’internazionalizzazione: Francesca Alicata, Institutional Relations & Indirect Channels – Responsabile Indirect Channels – Simest SpA
Sostenibilità per azioni, ESG per la sostenibilità finanziaria: Davide Dal Maso, Amministratore delegato
RBHQ Srl
Crescita disciplinata ed approccio alla finanza alternativa: Federico Rossi – Socio fondatore
Metis Consulenze Srl
Verso la Meta, sinergie di filiera: Giuseppe Andrea Tateo – Socio ANC

Aula 4

?12:00 – 13:00 Crisi d’impresa e risanamento: prospettive e possibili soluzioni

?17:00 – 18:00 Leasing: le peculiarità del mercato italiano

Aula 5

?12:00 – 13:00 Forensic Accounting

?17:00 – 18:00 Criptovalute: strumento di pagamento del futuro?

Sabato, 24 Dicembre 2022 18:37

Le libere professioni festeggiano un felice natale, infatti Babbo Natale ha portato un bellissimo regalo, il successo di un progetto di strada ritrovata nell’interesse per la vita, la passione, per l’ arte e per la musica. Sei ragazzi sottratti alla strada, alla criminalità organizzata ed allo spaccio, dalle città di Catania, Foggia, Napoli e Milano, trasferiti nel mondo della musica a Los Angeles scoprono la vera passione: LA MUSICA. Così la musica vince la partita del cuore sulla mafia con un risultato schiacciante: sei a zero. Con i fondi raccolti dalle libere professioni i sei ragazzi studiano oggi alla Los Angeles College of Music (LACM).

Il LACM (College of Music) è stato recentemente nominato uno dei "20 migliori conservatori di musica negli Stati Uniti". Il video prodotto per il Natale 2022 è dedicato a loro ed ai successi che hanno già ottenuto. Sei professionisti UILP hanno collaborato per la realizzazione di questo video, quali testimonial con la partecipazione di Radio Siani, la radio della legalità. Il video - film composto da una anteprima che rappresenta una prova tecnica per i Nostri protagonisti  “RAGAZZI DI STRADA 6 BAND” (con i loro testimonial) e la seconda parte ove viene trovata la strada della luce della legalità, quella luce e quella  musica che porta a sognare.

Naturalmente al termine del corso di studi, aspettiamo i sei ragazzi, oggi una band precisamente “RAGAZZI DI STRADA 6 BAND” questo il nome del gruppo musicale, per abbracciarli e per rivivere con loro questa fantastica esperienza.

A tutti Voi grazie per averci sostenuto anche in questo progetto ed i migliori auguri di Buon Natale e di un Felice 2023.

Guarda il video e fallo girare potrai aiutare tanti altri ragazzi che IL MONDO DELLA MUSICA ASPETTA.

 

  

Domenica, 23 Ottobre 2022 20:43

 

  FESTIVAL DEI BENI CONFISCATI 20.10.2022 ORE 18.00

Milano Palazzo Marino le riprese in esclusiva di fatto di UILP  dell'incontro sul tema:

- L'aggressione dei patrimoni criminali e il riutilizzo sociale dei beni confiscati -

- i risultati raggiunti e le sfide per il futuro -

 

Giovedì 20 ottobre 2022 alle ore 18.00 presso la Sala Alessi di Palazzo Marino si è tenuto, nel più ampio programma di eventi del Festival dei beni confiscati alle mafie, l’incontro dal titolo l'aggressione dei patrimoni criminali e il riutilizzo sociale dei beni confiscati: i risultati raggiunti e le sfide per il futuro.

Hanno partecipato all’ incontro

 

  • Lamberto Bertolè, Assessore Welfare e Salute del Comune di Milano
  • Fabio Roia, Presidente Vic. e Misure di Prevenzione Tribunale di Milano
  • Simona Ronchi, Dirigente sezione Immobili Nord Italia, ANBSC
  • Alessandra Tripodi, Vice Prefetto di Milano
  • Lucilla Andreucci, Referente di "Libera" Milano
  • Tatiana Giannone, Referente nazionale di "Libera" per i beni confiscati

Gli autorevoli Relatori si sono confrontati sul tema della sottrazione dei patrimoni alla criminalità organizzata ed il riutilizzo degli stessi a seguito della confisca proiettando un focus fondamentale sui risultati raggiunti e sull’attività continua ed anche  utile nel futuro affinché non si perdano i risultati raggiunti, attività protesa al miglioramento ed adeguatezza dei prossimi obbiettivi nell’ interesse della collettività.

Un parterre di Relatori di eccezionale carisma ha segnato uno degli eventi più prestigiosi del Festival dei beni confiscati alle mafie, il Presidente Fabio Roia Magistrato di grande competenza ed esperienza, preparato sul piano tecnico, ma sensibile alle diverse criticità sociali, ha portato il suo contributo anche con esempi concreti per esporre la gravità del fenomeno mafioso.

Un contributo di grande esperienza conquistata sul campo con la dedizione al proprio lavoro e spirito di abnegazione. Infatti il Dott. Fabio Roia è Magistrato dal 1986 ed attualmente è Presidente Vicario del Tribunale di Milano e Presidente della sezione misure di prevenzione.

Funzionario attento all’aggiornamento ed agli approfondimenti scientifici e professionali necessari a svolgere le funzioni giudiziarie con la massima competenza e preparazione, in passato, è stato Pubblico Ministero presso la Procura ordinaria del Tribunale di Milano (dipartimento per i reati in danno dei soggetti chiamati deboli nel processo), nella consiliatura 2006 – 2010 è stato membro del Consiglio Superiore della Magistratura. Studioso e formatore, delle tematiche che riguardano la violenza contro le donne ha fornito un valido contributo con la pubblicazione per l’editore Franco Angeli del libro “Crimini contro le donne, politiche, leggi buone pratiche”, (seconda ristampa 2022).

Il 7 dicembre 2018 il Comune di Milano gli ha conferito  la civica benemerenza “Ambrogino d’oro”.

Il Presidente Roia sempre disponibile al confronto anche in questa occasione non ha fatto mancare il contributo attento e ha tracciato il quadro della situazione Milanese ed anche un piano di azione nell’ interesse della collettività indicando la strada della “progettualità anticipata” per la destinazione dei beni confiscati.

Il Presidente Roia ha detto: “Milano è una realtà che presenta una forte infiltrazione  mafiosa di tipo calabrese, abbiamo delle ndrine che si posizionano in diversi territori della regione, anche dell’ hinterland milanese. Il fenomeno è ben presente agli organi di investigazione e come tale viene aggredito.

Abbiamo accanto a questa criminalità chiamiamola tradizionale, perché il codice antimafia era stato pensato per aggredire i beni di questa criminalità, una criminalità chiamiamola economica costituita da evasori fiscali, da bancarottieri, da personaggi che violano sistematicamente la legge, da spacciatori, persone che commettono reati per finalità di accumulazione patrimoniale.

Un primo fenomeno a cui dobbiamo abituarci è l’ applicazione del codice antimafia anche a soggetti che noi (Tribunale) chiamiamo tecnicamente pericolosi e socialmente pericolosi che non sono tradizionalmente mafiosi, magari fanno affari con la mafia, ma che si caratterizzano per commettere una serie di reati in danno alla Agenzia delle entrate, evadendo imposte, contributi previdenziali, arricchendosi a scapito della società”.

Prosegue il Presidente: ”Accanto alle confische di prevenzione abbiamo un gran numero di confische che derivano da procedimenti penali”.

"Soltanto la sezione delle misure di prevenzione del Tribunale di Milano nel 2020 aveva confiscato 147 immobili., è un numero importante”.

Il Presidente esprime un piano ben preciso indicando la “progettualità anticipata” e così spiega: “cerco di spiegarmi bene, noi come Tribunale proviamo a ragionare così, procediamo ad un sequestro o ad una confisca di primo grado, noi dobbiamo già avere in mente quale potrebbe essere la destinazione di quel bene nel circuito della socialità. Perché così si mette in moto un processo virtuoso di anticipazione di quel bene, cercando innanzitutto di trovare un'assegnazione provvisoria e cercando poi di consegnare all'Agenzia, organo deputato alla assegnazione definitiva, un progetto che già è in itinere e quindi una manifestazione d'interesse da parte del Comune, dove il bene risiede.

Ha concluso il Presidente Fabio Roia “ho un sogno quando confischiamo delle somme di denaro, abbiamo l’obbligo di destinarle al F.U.G. (fondo unico giustizia) a cui lo stato attinge per emergenze, Io ho un sogno che queste somme che vengono confiscate mantengano una destinazione per alimentare un economia giovane, per alimentare il terzo settore, che abbiano una destinazione comune e in qualche modo  collima con lo spirito della legge che applichiamo, perché altrimenti c’è il rischio che poi queste risorse si disperdano, ovviamente sempre all’ interno del bilancio dello Stato”. Ancora una volta, il Presidente Roia con un liguaggio semplice ma semiologico, indica un piano di azione di alta compentenza perchè solo il riconoscimento da parte di tutti i cittadini della fattiva specifica destinazione delle somme sottratte al circuito illegale risponde, usando le parole del Presidente, "allo spirito della legge che applichiamo". 

 

Nel video il contributo integrale del Presidente Fabio Roia.

  

Aiutaci a divulgare la "cultura della legalità" guarda il video e diffondi grazie

Sabato, 22 Ottobre 2022 20:03

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

   

 

Sabato, 22 Ottobre 2022 20:20

Capire la mafia per vincerla è il tema del “FESTIVAL DEI BENI CONFISCATI ALLA MAFIA” , quattro giorni itineranti dedicati nella città di Milano.

Oggi 22 ottobre 2022 l’ incontro con il Presidente Leonardo Guarnotta che ha fatto parte dei quattro componenti più attivi del pool antimafia e Attilio Bolzoni giornalista storico esperto su  temi di mafia.

 

22.10.2022 FESTIVAL BENI CONFISCATI 1

Lamberto Bertolè, Assessore Welfare e Salute del Comune di Milano, ha presentato l’importante incontro, fortemente partecipato dai cittadini Milanesi. “È un grandissimo onore aver oggi a Milano il Presidente Guarnotta giunto da Palermo per partecipare al Festival dei beni confiscati” ha detto l’ Assessore nel corso della presentazione nuova edizione del Festival dei beni confiscati.

Così si é espresso Lamberto Bertolè “a braccio” ma con competenza:” la nuova edizione del Festival dei beni confiscati, è una bellissima tradizione milanese che è cominciata diversi anni fa che abbiamo interrotto per la pandemia, ma che abbiamo deciso di riprendere”.

“E’ un Festival che è nato con l'obiettivo da una parte di raccontare la presenza mafiosa sui nostri territori, perché la presenza dei beni confiscati, se da una parte ci racconta la vittoria dello Stato sulla mafia in quei singoli contesti - perché confiscare un bene significa sconfiggere, colpire la mafia nel suo bene più importante che é il patrimonio - ma al tempo stesso ci racconta la presenza della capillarità della mafia”, la vittoria da una parte ma anche dall’ altra la capillarità della mafia sul territorio. Pensate che i beni confiscati attribuiti al Comune di Milano sono 216, tanti e stanno crescendo e non tutti quelli confiscati sono andati al Comune di Milano, quindi i numeri sono più alti”.

Sara Ombra pubblico ministero della direzione distrettuale antimafia di Milano, giovedì mattina ci ha raccontato di 14.000 acquisizioni societarie avvenute nei mesi di pandemia quando tutto era fermo”.

Il Festival dei beni confiscati ha l'obiettivo di far conoscere la presenza mafiosa sul territorio, l'importanza della legge Rognoni - La Torre prima e poi la legge   che ha consentito il riutilizzo dei beni, ma anche per raccontarci gli obiettivi che dobbiamo perseguire per utilizzare al meglio quei beni e capire fino in fondo il senso di quella legge. Perché dopo tanti anni va sicuramente adattata, adeguata e bisogna capire cosa funziona e cosa no”.

Leonardo Guarnotta, è stato un membro importante del pool antimafia coordinato da Antonino Caponetto. Il Dott. Guarnotta già Presidente del Tribunale di Palermo, con Giovanni Falcone, Paolo Borsellino e Giuseppe Di Lello ha istruito il maxi processo di Palermo. Il Presidente Guarnotta ha approfondito più in particolare gli aspetti finanziari della criminalità mafiosa. Un uomo che con grande coraggio diffonde le sue esperienze di Magistrato  impegnato nella lotta alla criminalità organizzata al fianco dei Colleghi Giovanni Falcone e Paolo Borsellino,  con il coraggio di sempre alla età di 82 anni è testimone di quanto avvenuto sino alla morte di Giovanni Falcone e Paolo Borsellino. Dice Il Presidente Guarnotta “un problema se non si conosce non si risolve”, ecco il tema affrontato "CAPIRE LA MAFIA PER VINCERLA", grande tempra, ottima memoria e voglia di continuare a dare il suo contributo, “Io non mi fermo e continuo” e allora a scuola di “mafia” con Leonardo Guarnotta. A Noi il compito di divulgare il pensiero di chi ha vissuto quella esperienza fondamentale nella lotta alla Mafia.

Guarda e divulga il video integrale in esclusiva di fatto di UILP UNIONE ITALIANA LIBERE PROFESSIONI, l'intervista integrale di Attilio Bolzoni a Leonardo Guarnotta che racconta "l'esperienza unica" vissuta con Giovanni Falcone e Paolo Borsellino e l' esposizione di fatti inediti. 

 
Sabato, 17 Settembre 2022 22:25

Brochure_Amministrazione_Giudiziaria_1.jpg

Brochure_Amministrazione_Giudiziaria_2.jpg

Brochure_Amministrazione_Giudiziaria_3.jpg

Mercoledì, 07 Settembre 2022 19:03

 

Luiss School of Law

 
CORSO DI ALTA FORMAZIONE E PERFEZIONAMENTO UNIVERSITARIO 

in

Amministrazione giudiziaria di beni e aziende

 LUISS_AG.jpeg

 

Con l’ alto patrocinio dell’ Ordine degli Avvocati di Milano e dell’ Ordine dei Dottori Commercialisti ed esperti contabili di Milano su richiesta di UILP.
 

UILP UNIONE ITALIANA LIBERE PROFESSIONI è lieta di comunicare che il 4 novembre 2022 avrà inizio il Corso di Alta formazione e perfezionamento universitario in “Amministrazione giudiziaria di beni e aziende” della Luiss School of Law.

Anche per questa seconda edizione UILP UNIONE ITALIANA LIBERE PROFESSIONI, ha stipulato una specifica convenzione che prevede lo sconto del 20% per tutti gli iscritti.

La UILP UNIONE ITALIANA LIBERE PROFESSIONI concede il suo alto patrocinio ed ha richiesto ed ottenuto l’ alto patrocinio dell’ Ordine degli Avvocati di Milano e dell’ Ordine dei Dottori Commercialisti ed esperti contabili di Milano.

Tra i Docenti presenti gli Amministratori Giudiziari, iscritti alla sezione legalità UILP elenco speciale degli Amministratori Giudiziari con oltre 20 anni di esperienza.

Il corso è volto a formare un professionista esperto in grado di assolvere all’incarico di commissario o amministratore giudiziario o ad altri conseguenti all’avvio di procedure di custodia pubblicistica, quali sequestri, confische, commissariamenti prefettizi o ex L. 231/2001; particolare attenzione verrà rivolta ai rilevanti profili critici legati alla gestione delle aziende soggette a misure di prevenzione ed alle frequenti problematiche di conflitti societari ovvero di fenomeni di inadempimento o insolvenza.

Verrà offerto un quadro approfondito delle normative vigenti, con particolare riguardo alla disciplina del Codice Antimafia e alla legislazione speciale che regola la particolare operatività dell’amministrazione di tali imprese, con un particolare focus per i profili di coordinamento con il nuovo Codice della Crisi di Impresa.

Verrà altresì sviluppato il tema della gestione manageriale delle aziende rispetto alla specificità delle procedure. In relazione alle disponibilità sono previsti tirocini curriculari presso l’Agenzia Nazionale dei Beni Sequestrati e Confiscati, nonché presso studi specializzati di amministratori giudiziari.

Crediti: 26 CFU

Data inizio: dal 4 novembre 2022

Durata: tre mesi

Orario delle lezioni:

  • venerdì dalle 09.30 alle 13:30; dalle 15:00 alle 19:00
  • sabato dalle 09.30 alle 13:30; dalle 15:00 alle 19:00
  • quota di partecipazione: 3.000,00 euro
  • rinnovata la convenzione tra LUISS e UILP
  • riduzione  del 20%  per tutti gli iscritti a UILP UNIONE ITALIANA LIBERE PROFESSIONI

Sono aperte le iscrizioni all'anno accademico 2022/2023.

Normativa e dettagli sono contenuti nel Bando

 

Direzione e Comitato Scientifico

Direttore:

  • Antonio Nuzzo, Professore di Diritto commerciale e Direttore della Luiss School of Law.

Comitato scientifico:

  • Antonio Nuzzo, Professore di Diritto commerciale e Direttore della Luiss School of Law
  • Andrea Palazzolo, Docente di Diritto delle società, Luiss
  • Donato Pezzuto, Amministratore giudiziario
  • Gustavo Visentini, Direttore del Master in Diritto di impresa, Luiss.

 

Docenti

LE MISURE DI PREVENZIONE PATRIMONIALI: INQUADRAMENTO GIURIDICO E PRINCIPI GENERALI
  • Dott. Francesco Menditto, Procuratore della Repubblica Tribunale di Tivoli

Le misure di prevenzione: inquadramento generale.

  • Dott. Luca Della Casa, Magistrato Sez. Misure di prevenzione Tribunale di Roma 
  • Dott. Donato Pezzuto, Amministratore giudiziario

Inquadramento dei principi generali in materia di misure di prevenzione patrimoniali.

  • Prof. Andrea Palazzolo, Luiss Guido Carli

Interdisciplinarità ed interferenze tra misure di prevenzione e disciplina civilistica.

  • Dott.ssa Lucia Lotti, Procuratore aggiunto Procura Repubblica Roma

Dalle indagini preliminari all’applicazione della misura di prevenzione patrimoniale: evoluzione normativa e giurisprudenziale.

  • Avv. Eliana Pezzuto, Esperta in attività legislativa e parlamentare

La normativa antimafia: genesi e iter di approvazione parlamentare.

  • Dott. Guglielmo Muntoni, già Magistrato Sez. Misure di prevenzione Tribunale di Roma

L’amministratore giudiziario: custodia, gestione e incremento della redditività dei beni. Poteri, obblighi e responsabilità: la gestione dei beni immobili e quella delle aziende.

  • Dott.ssa Ornella Pastore, Presidente Sez. GIP Tribunale di Messina
  • Dott. Donato Pezzuto, Amministratore giudiziario

L’evoluzione giurisprudenziale in materia di sequestro e confisca penale e di prevenzione: i presupposti per l’applicazione della misura.

  • Prof. Antonio Nuzzo, Direttore Luiss School of Law

Panorama delle gestioni coattive nell’ordinamento: focus sulle amministrazioni straordinarie.

  • Prof. Antonio Gullo, Prorettore Luiss didattica e coordinamento post lauream

Il sistema di riferimento delle misure di prevenzione.

  • Dott. Giuseppe Di Salvo, Pres. Tribunale delle Imprese di Roma

I procedimenti ex art. 2409 c.c.

LE INDAGINI PRELIMINARI ALL’ADOZIONE DELLE MISURE DI PREVENZIONE PATRIMONIALI

  • Dott. Mario Palazzi, Sostituto Procuratore della Repubblica DDA di Roma

Le diverse tipologie di sequestro e confisca nell'ordinamento giuridico italiano.

  • Dott.ssa Antonella Cafagna, Magistrato Ufficio GIP Tribunale di Bari

Le competenze del GIP nella direzione delle amministrazioni giudiziarie in procedimenti penali: gli atti di straordinaria amministrazione.

  • Dott. Donato Pezzuto

Le indagini patrimoniali e finanziarie nei procedimenti penali e di prevenzione: analogie e differenze.

  • Prof. Andrea Lionzo, Università Cattolica di Milano

La funzione di internal audit e compliance nelle aziende commissariate

  • Dott.ssa Barbara Sargenti, Sostituto Procuratore DNA

Cooperazione internazionale ed esecuzione delle misure reali all’estero.

  • Dott. Davide Franco, Amministratore Giudiziario

L’amministrazione giudiziaria dei beni ed aziende nei procedimenti penali: competenza funzionale del Gip e processi autorizzativi della gestione dell’amministratore giudiziario.

  • Dott. Alberto Galanti, Sostituto Procuratore Repubblica Tribunale di Roma

Il sequestro preventivo penale e la gestione dell’impresa: il possibile esito del procedimento.

  • Dott. Costantino De Robbio, Magistrato Ufficio GIP Tribunale di Roma

La scelta dell’amministratore giudiziario e i rapporti con il Giudice delle indagini preliminari: la gestione del procedimento.

L’amministrazione delle aziende nelle misure ex artt. 34 e 34-bis del D.Lgs. 6 settembre 2011, n. 159 (Codice Antimafia); nei procedimenti amministrativi ex art. 32 del D.L. 24 giugno 2014, n. 90 (Anticorruzione); il commissario ex D.Lgs. 8 giugno 2001, n. 231 e l’amministratore ex art. 2409 c.c.

L’amministratore giudiziario nelle misure di prevenzione patrimoniali: nomina, ruolo e responsabilità con particolare riferimento alle diverse ipotesi di amministrazione giudiziaria.

  • Dott. Giuseppe Sanfilippo, Amministratore Giudiziario e Presidente INAG

La figura dell’amministratore giudiziario nelle misure ex artt. 34 e 34-bis del Codice Antimafia.

  • Prof. Enzo Bivona, Università Palermo

Le misure ex artt. 34 e 34-bis del Codice Antimafia in una visione aziendalistica.

  • Dott. Fabio Roia - Presidente Sez. Misure di prevenzione Tribunale di Milano

L’amministrazione giudiziaria disposta ex art. 34 del Codice Antimafia.

  • Vincenzo Laudiero, Amministratore Giudiziario

I modelli organizzativi ex D.Lgs. 231/2001: rilevanza nelle aziende sequestrate e confiscate.

  • Dott.ssa Giulia Romanazzi, Presidente Sez. Misure di prevenzione Tribunale di Bari

Le misure di ex art. 34 bis: le prassi del Tribunale di Bari.

  • Dott.ssa Adele Ferraro, Consigliere Corte di Appello di Lecce

Il reclamo a provvedimenti di diniego alla procedura ex art. 34-bis del Codice Antimafia: orientamenti giurisprudenziali.

  • Dott. Giuseppe Cernuto, Magistrato Sez. Misure di prevenzione Tribunale di Milano

Le relazioni dell’amministratore giudiziario e la valutazione della continuità aziendale.

  • Dott. Giovanni Oranges, Amministratore Giudiziario

La gestione di aziende dal sequestro alla relazione ex art. 41 del Codice Antimafia.

  • Dott. Paolo Florio - Amministratore Giudiziario

Problematiche dall’amministrazione giudiziaria nel corso della gestione: la carenza di liquidità, il mantenimento dei livelli occupazionali.

  • Dott. Mauro Messina, Amministratore Giudiziario

Fase operativa per la valutazione sulla continuità aziendale nelle amministrazioni giudiziarie.

  • Dott. Roberto De Luca, Amministratore Giudiziario

Piano industriale per la prosecuzione dell'azienda e monitoraggio sulla permanenza delle condizioni di esercizio in continuità.

  • Prof. Ulisse Corea, Università di Catanzaro

Le misure ex art. 32 del Decreto Anticorruzione: i provvedimenti disposti dall’ANAC e dal Prefetto competente.

  • Dott. Gennaro Brescia, Amministratore Giudiziario

Gli organi di controllo nelle Amministrazioni Giudiziarie. 

  • Dott.ssa Federica Colucci, Magistrato Ufficio GIP Tribunale di Napoli

La responsabilità degli amministratori giudiziari.

  • Avv. Marcella Vulcano, Presidente Advisora

Applicazione dell’art. 34 del Codice Antimafia: la funzione dell'amministratore giudiziario e il ruolo centrale della compliance.

  • Gen. Vincenzo Molinese, Capo I Reparto Investigazioni Preventive della Direzione Investigativa Antimafia

Le indagini patrimoniali e finanziarie nei procedimenti penali e di prevenzione: analogie e differenze. Le nuove misure introdotte all'art. 34-bis e 94-bis del Codice Antimafia.

L’AMMINISTRAZIONE GIUDIZIARIA DEI BENI E DELLE AZIENDE A CONFRONTO CON ALTRE PROCEDURE COATTIVE

  • Dott. Livio Sabatini, Magistrato Ufficio GIP Tribunale di Roma

Modalità e tempi di soddisfazione dei terzi in buona fede.

  • Dott. Pietro Luca Bevilacqua, Amministratore giudiziario

La verifica dei crediti anteriori al sequestro, le procedure esecutive individuali: effetti sui procedimenti di prevenzione e su procedimenti penali.

  • Dott. Efrem Romagnoli, Amministratore Giudiziario

Verifica dei crediti anteriori all’inizio della procedura di prevenzione e accertamento della buona fede dei terzi.

  • Dott. Giovanbattista Tona, Magistrato della Corte di Appello di Caltanissetta

La prosecuzione dei contratti ex art. 56 del Codice Antimafia e il pagamento dei creditori strategici dell’impresa.

  • Dott. Fabio Pantaleo, Responsabile area di Unicredit e Dott. Sandro Cavaliere - Amministratore Giudiziario

I rapporti con gli istituti di credito nella fase del sequestro.

  • Dott. Stefano Cavallari, Amministratore Giudiziario

Il concordato preventivo e le interdittive antimafia: coordinamento tra le misure.

  • Dott. Dario Montanaro, Presidente Associazione Consulenti del lavoro

I costi della legalità: la regolarizzazione dei dipendenti nelle aziende sequestrate.

  • Dott. Alessandro Virgara, Amministratore Giudiziario

Profili giuslavoristici e problematiche sindacali.

  • Dott. Antonio Uva, Amministratore Giudiziario

La disciplina fiscale applicabile alle aziende sequestrate e confiscate.

  • Ing. Giuseppe Barreca

Tecniche e strumenti di gestione dei patrimoni immobiliari; profili tecnici.

  • Dott. Sergio Memmo, Magistrato Sez. Commerciale Tribunale di Lecce

Gli effetti delle misure di prevenzione patrimoniali nelle procedure concorsuali.

  • Dott. Giovanni Mottura, Presidente Istituto Nazionale Amministratori Giudiziari

Finalità delle confische e tutela dei terzi: il bilanciamento necessario. Le intenzioni del legislatore sottese al D.Lgs. 14/2019 sulla estensione della tutela dei terzi e sulla preminenza dei sequestri sulle procedure fallimentari.

  • Dott. Antonino Dattola, Amministratore Giudiziario

Accertamento della buona fede dei terzi titolari dei diritti e cenni sulla liquidazione dei beni confiscati.

  • Dott. Sandro Cavaliere, Amministratore Giudiziario

Best practices di gestione integrata e amministrazione delle imprese sottoposte a misura di prevenzione patrimoniale.

  • Dott. Marco Genna, Magistrato Sez. Fallimentare Tribunale Roma

Affitto d'azienda, messa in liquidazione o apertura della procedura fallimentare: ipotesi di non proseguibilità dell'attività sottoposta a misura di prevenzione e coordinamento con le diverse misure. Linee guida del Tribunale di Roma.

  • Dott. Fabrizio Abbate, Amministratore Giudiziario

Tecniche e strumenti di gestione dei patrimoni immobiliari. Profili economici e aziendalistici.

  • Dott. Ernesto Mesto, Unità Risoluzione e gestione delle crisi della Banca d’Italia

La crisi (di legalità) delle imprese finanziarie: la funzione di Banca d’Italia.

  • Dott. Mario Dovinola , Pm Tribunale di Roma

Profili penalistici della gestione d’azienda dell’imprenditore in stato di insolvenza: la prosecuzione delle attività aziendali.

  • Dr. Giovanni Verardi, Magistrato Sez. M.P. Tribunale Reggio Calabria

La destinazione dei beni sequestrati e confiscati: prassi del Tribunale di Reggio Calabria.

L'AGENZIA NAZIONALE PER L'AMMINISTRAZIONE E LA DESTINAZIONE DEI BENI SEQUESTRATI E CONFISCATI ALLA CRIMINALITÀ ORGANIZZATA 

  • Pref. Bruno Corda, Direttore Agenzia nazionale beni sequestrati e confiscati (ANBSC)

Istituzione e organizzazione dell’ANBSC: un percorso lungo dieci anni.

  • Dott.ssa Francesca Tavassi, ANBSC

Le articolazioni territoriali dell’ANBSC: le sedi secondarie ed i nuclei di supporto presso le prefetture. Monitoraggio sui beni destinati e tavoli provinciali sulle aziende confiscate.

  • Gen. Fernando Verdolotti e Dott. Gianpaolo Capasso, ANBSC

La gestione delle aziende confiscate.

  • Dott.ssa Mariarosa Turchi, ANBSC

Gestione e destinazione dei beni. Opportunità e nuove linee di tendenza.

  • Dott. Donato Pezzuto, Amministratore Giudiziario

L'ufficio di coadiuzione e i costi prededucibili nei procedimenti penali e di prevenzione.

  • Dott. Domenico Posca, Amministratore Giudiziario e Coordinatore Nazionale Amministratori giudiziari Network

L’incarico e i compensi degli amministratori giudiziari e dei coadiutori dell’ANBSC.

  • Dott.ssa Maria La Raffa, Amministratore Giudiziario

Il ruolo dei coadiutori dell’ANBSC: adempimenti e responsabilità.

  • Prof.ssa Stefania Pellegrini, Università di Bologna

Il reinserimento dei beni confiscati nell’economia legale: profili sociologici e opportunità.

  • Dott. Camillo De Berardinis, AD CFI

Il finanziamento degli investimenti nelle aziende sequestrate e confiscate.

BEST PRACTICE: ALCUNE “STORIE DI AMMINISTRAZIONI GIUDIZIARIE

  • Dott. Donato Pezzuto, Amministratore Giudiziario e Dr.ssa Lucia Spagnuolo Vigorita - Magistrato Tribunale di Milano

Un caso di Amministrazione Giudiziaria ex art. 34, D. Lgs. 159/2011 straordinario del Tribunale di Milano – Sez. Misure di prevenzione.

  • Dott. Massimiliano Monnanni, Presidente Ipab Asilo Savoia

La palestra Della Legalità a Ostia e i protocolli per il rilancio della Marina del Porto turistico di Roma.

  • Gianpiero Cioffredi, Responsabile Ufficio Legalità Regione Lazio

Indirizzi Regione Lazio per il reinserimento dei beni confiscati nella economia legale.

  • Dott. Luca D’amore, Amministratore Giudiziario

Alcuni “leadingcases” di rilievo: Il settore dei giochi.

  • Dott. Angelo Oliva, Amministratore giudiziario

Il caso pratico del sequestro dello stabilimento balneare Village di Ostia.

  • Dott. Alessandro Oliva, Amministratore giudiziario

Il caso pratico del sequestro della squadra calcistica Montespaccato.

  • Dott. Daniele Taddei, Imprenditore Studios stabilimenti cinematografici De Paolis

La restituzione dell’impresa all’economia legale: gli studi cinematografici de Paolis.

  • Dott. Andrea Cicini, Gruppo Matches

La comunicazione e il marketing di aziende sequestrate: un caso concreto.

  • Dott. Andrea Passannanti, Amministratore Giudiziario

Il caso “San Paolo Palace”, dalla confisca al riutilizzo: l’integrazione sociale in un quartiere ad alta densità mafiosa.


Riconosciuto uno sconto del 20% per tutti  gli iscritti a UILP UNIONE ITALIANA LIBERE PROFESSIONI

Informazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - 0685225352-5459-5857   

https://lsl.luiss.it/offerta-formativa/amministrazione-giudiziaria-di-beni-e-aziende

Ammissione

Bando

Su richiesta di UILP UNIONE ITALIANA LIBERE PROFESSIONI concesso l’ alto patrocinio dell’ Ordine degli Avvocati di Milano e dell’ Ordine dei Dottori Commercialisti ed esperti contabili di Milano.

 

 

 
 
Mercoledì, 13 Luglio 2022 23:29

Locandina Ladeguatezza degli assetti organizzativi dalla patologia alla fisiologia v9 page 0001

 

Registrazione per partecipazione online
Registrazione per partecipazione in presenza

 

Lunedì, 04 Luglio 2022 09:47

#MAI PIÙ STRAGI

Manifestazione Nazionale contro la 'ndrangheta, a sostegno del procuratore Nicola Gratteri e di quanti rischiano la vita a causa delle mafie http://www.maipiustragi.it
#MAI PIÙ STRAGI Manifestazione Nazionale contro la 'ndrangheta, a sostegno del procuratore Nicola Gratteri e di quanti rischiano la vita a causa delle mafie
 Locandina_-_Mai_Piu_Stragi_page-0001_1.jpg
 
 
 ENTI_PROMOTORI_MAI_PIù_STRAGI_2022-07-05_at_10.58.38.jpeg
 
 
 
Venerdì, 17 Giugno 2022 21:53

 

 

FIERA DEL CREDITO 2022

FEIRA DEL  CREDITO  2022

GRAZIE A TUTTI,                                                                                                                                                                                                                                                     

70 tra partner ed espositori, 24 focus di formazione gratuita, oltre 120 Relatori, 4.390 partecipanti in due giorni.  Fiera del Credito è tornata più forte (e grande) di prima!

 Carissime/i  un  ringraziamento  a tutti  Colleghe e Colleghi  che hanno partecipato alla FIERA DEL CREDITO 2022 e a tutti i Colleghi che hanno divulgato l’ evento così da raggiungere 4.390 partecipanti. I successi si ottengono con l’aiuto e la partecipazione di TUTTI ed il settore del credito è un area che deve essere sempre presenziata dalle libere professioni ed in particolare dagli Avvocati e dai Commercialisti,  per il contributo che possono dare per assicurare certezza e fiducia nel settore del credito. Grazie a Regione Lombardia, al Comune di Milano, alle Università Cattolica e Luic, alla rete di tutte le associazioni partecipanti ma  soprattutto grazie a Voi Cari Amiche e Amici  che con la Vostra attività avete dato vita all’ evento più grande in Italia nel settore del credito che è la benzina per il  motore dell’ economia, soprattutto oggi in piena crisi geopolitica.
Il grande successo ottenuto ci porta a valutare che i grandi  eventi dinamici sono opportunità di formazione, relazione  e  confronto, soprattutto di incontro tra aziende e professionisti per sviluppare piani di lavoro e di collaborazione  per accedere ad nuove opportunità di lavoro per imprese e professionisti .
LA FIERA DEL CREDITO ha  aperto il tavolo di lavoro con una serie di iniziative che ci porterà al prossimo evento 2023, convinti di proiettare LA DUE GIORNI MILANESE ALLA SETTIMANA DI CONNESSIONE AL MONDO DELL' ECONOMIA  CREDIT WEEK,  all’ interno della settimana  quindi una piattaforma, con tavoli di incontro anche per attività professionali di ausilio all’ Autorità Giudiziaria, una piattaforma  che genera la disponibilità di  #piùtempopiùspazio  per relazioni ed opportunità di collaborazione tra imprese e Professionisti.  Stiamo lavorando per comunicare i contributi e i piani di studio elaborati grazie alle relazioni e confronti intrattenuti.
Per chi è interessato alle procedure esecutive e collegate custodie giudiziarie il contributo al focus di UILP del Nostro Caro amico Luca Salati di seguito il link per la sintesi in digitale   La digitalizzazione del processo. Espropriazione forzata immobiliare - CreditNews  
Grazie di ❤️a tutti  #UNITISIAMOPIU'FORTI.
 
 
Venerdì, 17 Giugno 2022 19:42

 

 LOCANDINA FIERA DEL CREDITO 13.05.2022 page 0001

 

 

 

IDEE AUDACIA ENERGIE MA SOPRATUTTO INNOVAZIONE - Il video della "FIERA DEL CREDITO 2022"

 Guarda il video della precedente edizione

 

 

 

Venerdì, 17 Giugno 2022 15:57

fgfffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffff

ffffffffffffffffffffff

Venerdì, 17 Giugno 2022 15:57
Venerdì, 17 Giugno 2022 15:53

 

 LOCANDINA FIERA DEL CREDITO 13.05.2022 page 0001

IDEE AUDACIA ENERGIE MA SOPRATUTTO INNOVAZIONE - Il video della "FIERA DEL CREDITO 2022"

 

 

 Guarda il video della precedente edizione

 

 

 

×

logoelcom

Il sito è stato realizzato dalla Elcomsoftware. 

VAI AL SITO ACQUISTA


TOP